“La cappella Santa Chiara d’Assisi nel quartiere “Monterusciello” fu costruita nel 1884 dal marchese Francesco Imperiali, nobile napoletano, e benedetta il 19 maggio dello stesso anno dal canonico Giacomo de Fraia, per delega del vescovo di Pozzuoli Mons. Gennaro De Vivo.
Sovrasta l’altare, una statua in legno e stoffa della Santa titolare opera di un ignoto del secolo XIX.”

Dall’archivio storico diocesano – Sezione Cappelle

Le notizie e le copie dei documenti sono stati gentilmente fornite dal compianto don Angelo D’Ambrosio
Direttore dell’Archivio Storico Diocesano

 


 

Certifico io qui sottoscritto Cancelliere Vescovile di Pozzuoli come nel giorno 19 maggio 1884 per delegazione ricevuta da Mons. Vescovo mi sono conferito nel luogo detto Torre S. Chiara nella parrocchia d

i S. Maria delle Grazie di Pozzuoli dove ho trovato un gran capamento rurale con fondi attorno di proprietà dell’Ill.mo Marchese Imperiale di Napoli: in questo fabbricato al lato di occidente ci sta una cappella di forma rettangolare colla lamia a travi, con porte a mezzogiorno, e finestrone ad occidente. Ha un altare di fabbrica con pietra varia ed arredi. Dietro l’altare c’è un banco per gli utensili. Questa era un’antica cappella che essendo stato abbandonata e quindi profanata, ora è stata rifatta dal padrone Mar

chese Imperiale. Il Rev.mo Canonico de Fraia Giacomo, per delegazione ricevuta da S.E. Ill.ma Mons. Vescovo oggi li 19 maggio , dietro approvazione di me sottoscritto Cancelliere vescovile da me assistito e dal chierico Raffaele Lopez, ha benedetto privatamente la detta cappella, sotto il titolo di S. Chiara, e vi ha celebrato messa.

Del che vi è redatto il seguente certificato.

Gennaro Maddaluno Cancelliere


Cappella S. Chiara

Carissimo canonico
Potete benissimo, facendovi supplire per la Messa al Borgo, benedizia e celebrazia nella novella Cappella dell’Ecc.mo Sigr. Marchese Imperiale, facendone stare intesa la curia.
[…] il 17 maggio 1884

Tutto vostro
Gennaro vescovo di Pozzuoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 


In essa viene celebrata l’Eucarestia Domenicale alle ore 11:00.