I catechisti

 

 

In parrocchia siamo ventisette catechisti, di cui diciotto per i bambini, tre per i cresimandi adolescenti e adulti, due per l’oratorio; uno per i ministranti; uno per gli incontri in preparazione al battesimo e una coppia per il percorso prematrimoniale. Molti di noi siamo in parrocchia da quando essa è stata aperta al culto e alcune anche prima, quando si faceva catechismo in Torre S. Chiara.

L’ esperienza e la maturità di queste ultime sono state per noi di grande aiuto. Poi nel corso degli anni sono arrivati nuovi supporti, i quali sono stati da subito accolti e ben inseriti all’interno della nostra famiglia. La maggior parte di noi catechisti, ha frequentato la Scuola di Formazione Teologica Diocesana. Alcune iniziano quest’anno. Oltre alla Scuola di Formazione, per offrire un buon servizio, vengono tenuti dal parroco catechesi su svariati argomenti.

Lo scorso anno abbiamo iniziato un cammino riguardante i Dieci Comandamenti, che riprendiamo anche quest’anno. Questa proposta del Parroco è stata ben accolta da noi catechiste, che siamo sempre pronte ad approfondire il nostro cammino di fede. L’unità è la caratteristica che contraddistingue la nostra famiglia, grazie ad essa riusciamo ad affrontare e a superare le più diverse situazioni con le quali quotidianamente ci confrontiamo. Operare in un quartiere come il nostro non è sempre facile, richiede pazienza e molta disponibilità. Spesso ci troviamo a rapportarci con famiglie totalmente estranee e disinteressate a ciò che fanno i loro figli (non solo nell’ambito del catechismo).

Cerchiamo di coinvolgerle facendo non solo degli incontri quindicinali di catechesi per loro, ma anche andando incontro alle loro necessità, anche se non è sempre è semplice. Come già detto, grazie all’unità della nostra famiglia, siamo cresciute nel tempo e continuiamo a farlo, riusciamo ad essere sempre presenti ed operanti nelle più diverse realtà sia parrocchiali che personali. Questo ci permette di essere di supporto le une con le altre nei momenti difficili e di gioire insieme in quelli belli.