I bambini del catechismo di Prima Comunione

 

 

Il cammino in preparazione alla Prima Comunione prevede per i bambini e i genitori un triennio di formazione. I bambini si incontrano ogni settimana dalle 17:30 alle 19:00, mentre i genitori ogni quindici giorni. Per tutti i tre anni mantengono fisso il giorno in settimana e ogni hanno si formano tre gruppi in cui sono presenti due catechiste. Anche se i bambini sono divisi, essi vengono considerati come un unico gruppo, quello del primo, del secondo e del terzo anno. E anche per le catechiste non c’è il mio e il tuo gruppo.

Di Domenica e festivi la Messa prevista per loro è quella delle 10:00. Il parroco incontra personalmente tutte le famiglie del primo anno per conoscere le storie di ognuno. I testi utilizzati sono: per il primo anno “Pronti, si parte; per secondo anno “L’abbraccio”; per il terzo anno “L’invito”. Ai bambini viene messo tra le mani il quaderno operativo e alle catechiste il sussidio. Ai bimbi del primo anno diamo i vangeli.

Al termine del primo anno è previsto il rinnovo del battesimo e l’impegno da parte dei bambini e dei genitori di continuare il percorso di iniziazione cristiana. Al termine del secondo anno i bambini fanno la prima Confessione e ricevono la preghiera del Padre nostro. In quaresima ai bimbi del terzo anno viene consegnato il Credo. Questi ultimi vengono accompagnati alla Comunione da una figura di santità, che di anno in anno cambia. In Avvento e in Quaresima fanno la seconda e la terza confessione. Il giorno prima della Comunione i bambini fanno una mattinata di spiritualità che prevede un momento di preghiera, le prove, le confessioni e il pranzo.

Nei tempi forti dell’anno liturgico vengono proposti dei cammini da fare nelle “aule” e in chiesa durante la Messa dei fanciulli. La partecipazione dei bambini e dei genitori è soddisfacente.